logo

5 consigli utili per crescere su Instagram

21/12/2022
Matteo Baldelli
0 comments
Una crescita organica del tuo profilo ti farà guadagnare credibilità

Instagram è un tassello fondamentale per la crescita della tua brand: consolidare la presenza social, aumentare le conversioni e costruire un’audience affezionata sono solo alcuni dei benefici che puoi avere utilizzandolo al meglio.

Se i tuoi risultati su Instagram non sono quelli che ti aspettavi è arrivato il momento di correggere il tiro e pianificare una strategia vera e propria per ottenere più follower possibili.

Più la tua audience crescerà, più avrai l’opportunità di fidelizzare il tuo pubblico e fargli provare esperienze indimenticabili legate alla tua brand.

Ecco 5 consigli che puoi utilizzare per migliorare il tuo profilo Instagram e, di conseguenza, aumentare i tuoi follower.

 

È la prima impressione che conta

Pensa alla bio del tuo profilo come alla Home Page del tuo sito: comunica immediatamente chi sei, cosa fai e perché lo fai, il tutto stando nei 150 caratteri concessi da Instagram.

Ricordati anche di aggiungere il link al tuo sito web sotto la descrizione, in questo modo i curiosi che visitano il tuo profilo sapranno dove andare per saperne di più su di te.

Un’altro fattore che salta immediatamente all’occhio quando si visita un profilo è il tono cromatico dei post e la loro organizzazione.

Potresti ricorrere alla pubblicazione di una griglia: tanti piccoli post che formano un’immagine più grande, come fosse un puzzle.

È bene, tra le altre cose, anche impostare il tipo del tuo profilo su “Business” o “Creator” a seconda delle esigenze. 

I profili “Business” sono indicati per realtà che vendono beni o servizi e producono fatturato; grazie a questa tipologia di account è possibile accedere alle API di Instagram per programmare la pubblicazione di contenuti e utilizzare strumenti di terze parti per l’analisi dei dati.

I profili “Creator”, invece, sono pensati per gli influencer: dispongono di un accesso completo alla libreria musicale di Spotify (i “Business” possono utilizzare soltanto musica “copyright-free”) e possono accedere a funzionalità professionali come gli Insight e la creazione di contenuti brandizzati.

Un altro punto chiave è la coerenza: Tone of Voice, grafica, colori e font sono elementi che, se in linea con i valori aziendali, ti faranno guadagnare credibilità agli occhi delle persone che ti osservano.

Un profilo completo di tutte le informazioni necessarie e coerente nella sua comunicazione è il punto di partenza per una gestione social fruttuosa e capace di attirare potenziali clienti.

 

Organizza il tuo calendario (è tutta strategia)

Per aumentare le tue chances di essere notato su Instagram la soluzione è ideare un piano editoriale social e rispettarlo, pubblicando i post in orari a “traffico intenso”.

Ecco un report di “The Sprout Social Index” che mostra quali sono i giorni e gli orari migliori per postare a seconda del traffico sulla piattaforma: 

Come vedi i giorni migliori sono quelli infrasettimanali e l’orario perfetto per postare si colloca tra le 10 e le 13.

Ovviamente questi sono dati generali; un bravo social media manager sa bene quando postare soprattutto in relazione al target a cui sono rivolti i post.

Ad esempio, se vuoi che i tuoi post vengano visti da studenti non pubblicare in orari in cui c’è scuola!

 

Intrattieni e ti sarà dato

Il nostro cervello, per natura affamato di informazioni, ci porta a “scrollare” compulsivamente il nostro feed social in cerca di qualcosa di interessante.

Contenuto su contenuto, perdiamo la cognizione del tempo.

Il tuo obbiettivo è interrompere lo scrolling delle persone attirandole con i tuoi post.

Per fare questo occorre creare contenuti di qualità, capaci di coinvolgere la tua audience e di catturare l’occhio dei curiosi che ti trovano nel feed o ti cercano direttamente.

Ogni post che pubblichi deve essere interessante, inerente a ciò di cui parli e contenere un’informazione preziosa per chi lo legge.

Questo meccanismo si chiama “content marketing”: abbiamo scritto un articolo a proposito che puoi leggere qui.

 

Le regole le detta l’algoritmo

L’algoritmo che regola il funzionamento di Instagram assegna un punteggio ad ogni profilo in base a linee guida aggiornate costantemente.

I profili ad alto punteggio sono quelli che rispettano le best practice del social di Meta e, di conseguenza, hanno un’alta visibilità.

Ecco qualche accortezza per piacere all’algoritmo di Instagram:

  1. Sfrutta gli hashtag nei tuoi post: non utilizzare sempre i soliti #instagood o #love, ma cerca di catalogare in maniera efficace i tuoi contenuti anche con hashtag inerenti al tuo target. 
  2. La qualità viene prima, sempre: pubblicare dei post ogni giorno a scapito della loro qualità non è la strategia giusta. Un buon piano editoriale prevede una pubblicazione composta da contenuti preziosi in grado di intrattenere e interessare il pubblico. Non dovresti mai postare “tanto per farlo”, ma prenderti il tempo necessario per elaborare una strategia che non lascia spazio alla casualità e alla pochezza di informazioni. Postare 3 volte a settimana dei contenuti interessanti è meglio che postare una foto sfocata tutti i giorni.
  3. Occhio alla novità: Instagram introduce spesso, attraverso degli aggiornamenti, nuove funzionalità per i propri utenti. Sfruttare queste funzioni (ad esempio i “Reel”: brevi video dai 15 ai 90 secondi) contribuisce a rendere unico il tuo profilo e ad essere ben visti dall’algoritmo, che tende sempre a mostrare i contenuti più freschi

 

Senza statistiche dove vai?

Tenere traccia delle tue statistiche è importantissimo.

Qual’è l’engagement rate della tua pagina e dei tuoi post? Quali contenuti piacciono di più ai tuoi followers? Hai una buona copertura?

Una pagina seguita da persone che reagiscono “attivamente” ai contenuti (attraverso commenti, like, condivisioni…) è premiata maggiormente dall’algoritmo, quindi è importante tenere controllare le proprie statistiche per capire quali sono i post più apprezzati.

Per visualizzare le tue statistiche recati sul tuo profilo e clicca sulla voce “Insights”; per ottenere delle statistiche dettagliate clicca su “Panoramica” o sul singolo contenuto.

 

Per concludere…

Crescere su Instagram ti aiuterà ad essere più visibile tra i tuoi potenziali clienti e a guadagnare autorità tra quelli già esistenti.

Un profilo Instagram curato, inoltre, rafforza i valori della tua brand e migliora l’immagine aziendale.

Se vuoi promuovere l’immagine digital della tua azienda attraverso una gestione dei profili mirata e piani editoriali ad hoc, contattaci per saperne di più!

About the author

Inguaribile amante di tecnologia e comunicazione, ogni giorno sfrutto il dono della curiosità come meglio posso.

Matteo Baldelli
Lascia un commento
Commenti utenti...

Potrebbero interessarti anche
Immagine anteprima post
10/10/2017
Claudia Prosperi
0 comments
Immagine anteprima post
30/06/2017
Enzo Volpi
0 comments
Intrattieni ed emoziona i tuoi clienti Con la giusta strategia di marketing e comunicazione