logo

Ogni impresa, piccola o grande che sia, deve stabilire degli obiettivi ed individuare le migliori strategie per raggiungerli

29/07/2022
0 comments

“Senza obiettivi e strategie per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing si è come una barca che naviga senza rotta nel mare” affermava Dodson.

Ogni impresa, piccola o grande che sia, deve stabilire degli obiettivi ed individuare le migliori strategie per raggiungerli. Gli obiettivi possono essere differenti: un incremento del fatturato, il lancio di un nuovo prodotto o servizio,l'ingresso in un nuovo mercato, oppure aumentare la notorietà del brand, tutti obiettivi che devono essere inseriti all'interno del piano marketing.

Uno dei metodi più adoperati per la classificazione degli obiettivi è lo SMART, acronimo di specific, measurable, accepted, realistic, timely ed indica i criteri di formulazione di un obiettivo che deve essere specifico, misurabile, riconosciuto, realistico e scadenzabile.

Metodo SMART

Specifico

Per raggiungere la meta finale, il primo passo da compiere è essere chiari a proposito di obiettivi. Se gli obiettivi sono troppo vaghi, si rischia di non raggiungerli, invece fissando obiettivi specifici, è possibile visualizzare il percorso dall'inizio alla fine.

Misurabile

Ogni obiettivo deve essere misurabile attraverso parametri numerici. Senza misurare qualcosa non si è in grado di capire se si sta andando verso la direzione giusta, o magari scegliere di modificare la rotta intrapresa.

Dunque, oltre ad essere specifici bisogna quantificare i dati o indicare in che punti ci si trova rispetto all'obiettivo da raggiungere.

Raggiungibile

Quando si stila la lista di obiettivi di marketing, bisogna essere concreti, senza lasciarsi prendere troppo la mano e non rincorrere obiettivi lontani o irraggiungibili.

Dunque, il raggiungimento degli obiettivi deve essere qualcosa di sostenibile.

Realistico

Oltre che realizzabili, gli obiettivi devono essere pertinenti, realistici e rilevanti. Fissare obiettivi totalmente inaccessibili non aumenterà l'impegno del team, ma d'altro canto, obiettivi troppo facili non favoriranno il miglioramento dei risultati.

Scadenzabile

È importante stabilire una tempistica per i propri obiettivi.

Un obiettivo definito nel tempo può prevedere un punto di inizio ed uno di fine, oppure una serie di parametri temporali o tappe intermedie.

Ciclo di Deming

Gli obiettivi di marketing non servono soltanto ad impostare un progetto, ma aiutano a capire se e come sta funzionando.

Una volta impostati degli obiettivi, questi necessitano di essere monitorati in maniera periodica. Bisogna pensare le fasi del progetto come se avessero una struttura circolare, ed in questo caso ci viene in aiuto il ciclo di Deming.

Questo metodo di gestione si caratterizza di 4 fasi:

  • Pianificazione, fase di nella quale vengono individuati gli obiettivi SMART e gli step necessari a raggiungerli.
  • Esecuzione, vengono messi in pratica gli step che sono stati precedentemente individuati (può essere considerata una fase di test).
  • Controllo, viene misurata l'efficacia degli step misurando il livello di raggiungimento degli obiettivi. Vengono adoperati vari metodi, uno dei più utilizzati è il diagramma di Gantt che offre una visione completa di ogni fase del progetto, degli obiettivi e del livelli di raggiungimento degli stessi.
  • Azione, comporta l'attuazione del piano ed un ritorno alla fase 1, con nuovi obiettivi SMART ed i metodi per realizzarli, una nuova fase di test e controllo e così via.

Il ciclo di Deming è una sorta di forma mentis che aiuta a concepire tutte le fasi del progetto come qualcosa di circolare e non lineare, in cui ogni punto di arrivo rappresenta il punto di partenza per un nuovo progetto.

Lascia un commento
Commenti utenti...

Intrattieni ed emoziona i tuoi clienti Con la giusta strategia di marketing e comunicazione