logo

Caso studio: Comunicare l’identità

29/11/2019
Andrea Taietti
0 comments

“Alziamoci in piedi per ringraziare per il fatto che se non abbiamo imparato molto, almeno abbiamo imparato un po’, e se non abbiamo imparato un po’, almeno non ci siamo ammalati, e se ci siamo ammalati, almeno non siamo morti. Perciò siamo grati. Ci sarà sempre qualcosa per cui vale la pena di ringraziare”. (Buddha)

Nella settimana del ringraziamento anche noi abbiamo deciso di dire alcuni grazie.

Perché ringraziare è importante, aiuta a sentirsi meglio, a creare relazioni significative e ad aumentare la produttività.

In ufficio

Dove abbiamo realizzato la Thank You Box, dove ogni giorno, ognuno di noi lascia il motivo per cui è grato.

Ai nostri clienti

Perché cambiare non è mai semplice e farlo affidandosi a qualcuno è ancora più difficile.

Per questo ringraziamo i clienti che accendono le idee con noi.

Perché scegliendoci ci dimostrano che riusciamo a comunicare al meglio la loro identità, facendoli sentire al 100% sempre loro, anche nella nuova veste che gli abbiamo creato.

Ai nostri processi

Perché ci consentono ogni giorno di implementare modelli e rispettare i tempi di consegna dei progetti. (E di questo i clienti ci sono sicuramente grati.)

Processi che sono il fondamento del nostro lavoro e che seguiamo per ogni nostro singolo progetto. Dalla realizzazione di un piccolo biglietto da visita al lancio di un nuovo brand.

CASO STUDIO

Anche per realizzare il nuovo payoff di Open Age, azienda specializzata in prodotti e servizi per la stampa, che importa e distribuisce prodotti e attrezzature di alta qualità nell’intero mercato italiano delle Arti Grafiche, abbiamo seguito un processo ben chiaro e stabilito (e che utilizziamo per realizzare i payoff di tutti i clienti che ci chiedono questo servizio).

 

Quale?

Innanzitutto abbiamo affrontato con Open Age il percorso di analisi strategica del proprio brand (analisi strategica), punto di partenza imprescindibile per poter comunicare in modo efficace ovunque).

Questo ci ha permesso di ricavare le informazioni fondamentali dell’azienda. Informazioni utili - e su cui si è poi basato l’intero lavoro di ricerca del nuovo payoff.

Perché, come e cosa

Definire il perché, il come e il cosa di un’azienda è indispensabile, visto che oggi le persone non comprano quello che fai (o almeno non solo cosa e come), ma il perché lo fai, e che i clienti si legano al tuo brand nel tempo solo se si rispecchiano nei tuoi valori distintivi, nella tua essenza.

Il Perché di Open Age: Togliere le preoccupazioni e dare tranquillità a chi lavora nelle arti grafiche;

Il Come di Open Age: Con soluzioni personalizzate basate su esperienza e indipendenza dai produttori;

Il Cosa di Open Age: Attrezzature, prodotti e assistenza per il mondo delle arti grafiche.

La cultura aziendale

Col proprio lavoro Open Age vuole togliere le preoccupazioni ai propri clienti, in modo reattivo e veloce. Open Age vuole, cioè, aiutare i clienti a concentrarsi sul produrre stampati, perché dei problemi che sorgono nel ciclo lavorativo se ne occupano loro, intervenendo in tempo “reale” (entro 24 ore).

In questo modo i clienti possono stare tranquilli e pensare solo a  lavorare.

Archetipo

Durante l’analisi, poi, abbiamo definito anche l’archetipo dell’azienda.

L’archetipo rappresenta il punto di ingresso nel mercato rispetto all’immagine che si vuole comunicare. È la personalità specifica che rende attraenti agli occhi del proprio pubblico, il quale si sente certo di avere a che fare con un soggetto preciso e differente.

È il riferimento per differenziarsi dalla concorrenza nella declinazione dei vari messaggi.

(Se vuoi approfondire questo argomento e scoprire perché trovare il giusto archetipo per la tua azienda è fondamentale per la buona diffusione e comunicazione di un brand, leggi il nostro articolo riguardante l’archetipo).

L’ Archetipo indicato per Open Age è il Sovrano.

Il Sovrano detta le regole che gli altri seguono; è il Padre, il Leader, il Re, che tramite la sua stessa presenza e il suo comando garantisce l’ordine nel mondo, proteggendolo dal caos e permettendo a tutti di vivere in pace e armonia.

Il Sovrano è simbolo di esperienza e consapevolezza guadagnate nel tempo, ed è proprio per questo che il popolo sceglie spontaneamente di affidarsi a lui.

Questo archetipo rappresenta la sicurezza di una figura stabile, che garantisce un punto di riferimento chiaro e saldo in mezzo alla confusione e all’incertezza del mondo.

Proprio ciò che incarna Open Age!

Payoff

Per realizzare il payoff di Open Age ci siamo quindi basati sul perché, il come e il cosa dell’azienda, sui valori fondanti del brand e sull’archetipo che incarna; elementi da cui abbiamo capito che Open Age si rivolge ai propri clienti dicendo:

Tu devi fare solo ciò che sai fare meglio: il tuo lavoro. Tutti i problemi, le preoccupazioni, gli imprevisti, li affrontiamo noi per te, lasciandoti libero di concentrarti sui tuoi obiettivi.

Questo è stato il concept da cui abbiamo estrapolato il vero e proprio payoff, che è:

CI PENSIAMO NOI

Perché?

Perché se hai un problema noi interveniamo subito e tu puoi continuare a lavorare tranquillo. Perché di noi puoi essere certo.

Se vuoi sapere di più sui nostri processi e comunicare con noi, contattaci.

About the author
Andrea Taietti
Lascia un commento
Commenti utenti...

Potrebbero interessarti anche
Immagine anteprima post
13/12/2019
Andrea Taietti
0 comments
Intrattieni ed emoziona i tuoi clienti Con la giusta strategia di marketing e comunicazione