logo

Bolletta costo quasi zero

13/12/2019
Andrea Taietti
0 comments

Caso studio di una campagna sulle energie rinnovabili

Il nostro cliente Bruschini doveva lanciare il proprio servizio di installazione di impianti fotovoltaici che, attraverso un sistema di ultima generazione, permette di condividere l'energia con una rete di altri impianti fotovoltaici, consentendo in questo modo ai propri clienti di abbassare notevolmente i costi della bolletta.

Diciamo sempre che l’analisi della situazione del brand, prima di comunicarlo, è fondamentale.

E anche in questo caso, lo è stato.

Bruschini, però, è un cliente storico di Clever, quindi aveva già affrontato con noi in precedenza l’analisi strategica della sua azienda. Quindi gli elementi fondamentali per comunicare già li avevamo.

(E già li avevamo utilizzati in passato per comunicare Bruschini e realizzarne logo, immagine coordinata, payoff, sito internet e molto altro che potete scoprire qui).

Partendo da solide basi già acquisite abbiamo quindi potuto ideare la strategia migliore per comunicare a più persone possibili il servizio che Bruschini voleva lanciare sul mercato.

Idea

La prima cosa che abbiamo fatto è stata quella di trovare un’idea.

Anche questo lo diciamo sempre: l’idea è il fulcro di tutto.

Senza un’idea unica non potrai creare una comunicazione memorabile.

Bruschini con questo servizio vuole liberare l’energia delle fonte rinnovabili e permettere allo stesso tempo ai propri clienti di abbassare drasticamente i costi delle bollette dell’energia.

Se entri a far parte di questa rete di impianti fotovoltaici che permette di condividere l’energia tra i diversi poli (a volte la cedi, altre ne usufruisci; senza mai però restare senza!) pagherai solo 9,90 euro al mese, per sempre.

Quindi è come entrare a far parte di un club: Il Club 9,90.

Ed è, visto i soliti costi elevati di una bolletta della luce, arrivare quasi ad azzerare la spesa: bolletta a costo quasi zero.

Questa l’idea da cui siamo partiti.

Landing page

Abbiamo quindi, partendo da questa idea, realizzato una landing page ad hoc per comunicare il servizio di Bruschini e generare il maggior numero di lead qualificati via form situato nella parte alta della landing page, via form nella parte della bassa della stessa e attraverso numero di telefono contenuto nel contenitore del form situato nella parte bassa della landing.

Ovviamente l’abbiamo chiamata bollettacostoquasizero.

Campagne social

Abbiamo poi ideato le campagne social per raggiungere il maggior numero di persone possibile e comunicare loro del servizio di Bruschini “bollettacostoquasizero”.

Obiettivo: Generazione di lead qualificati

Come?

Processo strategico

Per ottenere il maggior numero di lead e contatti sono state create 3 campagne della durata di 2 mesi.

Ecco il processo attuato:

  • Individuazione della località del target;
  • Scelta di obiettivi, gruppi di pubblico e configurazione delle inserzioni;
  • Distribuzione e ottimizzazione del budget per favorire la gradualità di risultati per tutta la durata delle campagne;
  • Ottimizzazione dei gruppi di pubblico in itinere;
  • Test tra diverse combinazioni di gruppi di pubblico e inserzioni.

Canali

I canali di destinazione delle campagne inizialmente sono stati impostati come automatici (lasciando fare all’algoritmo di Facebook).

Successivamente, individuati quelli più performanti, ci siamo concentrati su quelli al fine di:

  • Non sprecare budget;
  • Aumentare il budget per potenziare i posizionamenti che performavano meglio .

I canali in cui le inserzioni sono state girate sono: Facebook, Siti esterni partner di Facebook, Messanger e Instagram.

Campagna 1: Visualizzazione video

Visualizzazione video ottimizzata per Thruplay (ossia visualizzazione di almeno 15’’), con call to action che rimanda alla Landing page.

Per questa campagna come pubblico sono state scelte le persone che hanno interagito con la pagina Facebook di Bruschini, le persone simili a coloro che hanno interagito con la pagina Facebook di Bruschini e il pubblico basato sugli interessi.

Campagna 2: Traffico alla landing Page

Ottimizzata quindi per la visualizzazione della pagina di destinazione.

Per questa campagna come pubblico sono state scelte le persone che hanno interagito con la pagina Facebook di Bruschini, quelle simili a coloro le quali hanno interagito con la pagina Facebook di Bruschini, un pubblico basato sugli interessi e pubblici simili alle persone che hanno visualizzato la landing page.

Campagna 3: Remarketing

Rivolta alle persone che avevano già attuato un’azione importante per Bruschini.

Per questo è stato scelto come pubblico: i visitatori della landing Page e le persone che hanno visualizzato un’alta percentuale del video.

A tal fine è stata scelta un’immagine evocativa, copy e call to action diverse che si combinano sino a trovare la configurazione più performante.

Questo è tutto il lavoro che abbiamo realizzato per Bruschini.

Se cerchi qualcuno che ti aiuti a realizzare una campagna social per il lancio dei tuoi prodotti o vuoi saperne di più, contattaci.

 

About the author
Andrea Taietti
Lascia un commento
Commenti utenti...

Potrebbero interessarti anche
Immagine anteprima post
29/11/2019
Andrea Taietti
0 comments
Intrattieni ed emoziona i tuoi clienti Con la giusta strategia di marketing e comunicazione