logo

Tempo di analisi e report

23/12/2019
Andrea Taietti
0 comments

Siamo ormai a fine anno (anzi già in quello nuovo) ed è tempo di bilanci per tutti.

Nei vari cenoni della notte di San Silvestro, nessuno si sarà fatto mancare un’analisi del proprio 2019 e la buon vecchia lista dei buoni propositi per il nuovo anno.

Lista che puntualmente verrà disattesa già nei primi mesi del 2020.

Anche a livello lavorativo, a cavallo tra la fine dell’anno e l’inizio di quello successivo è tempo di tirare le somme.

Serve analizzare quanto è stato fatto durante gli ultimi 12 mesi, per capire cosa è andato bene e cosa invece si può migliorare.

E questo va fatto non solo in ambito produttivo, ma anche in quello comunicativo.

La comunicazione, infatti, è parte integrante delle attività di un’azienda e come tale è fondamentale.

(Quello che noi consigliamo ai nostri clienti è di analizzare l’andamento della propria comunicazione non solo ogni fine anno, ma ogni tre mesi o mensilmente, per poter intervenire aggiustando la propria strategia in modo rapido, puntuale e preciso).

Analisi dei dati

Con i media tradizionali, i dati di analisi della resa delle campagne di comunicazione erano molto richiesti, ma molto scarsi.

I mezzi erano diversi e i report ne risentivano.

Infatti, si poteva capire a grandi linee la risposta dei consumatori ai messaggi che venivano veicolati, ma era complicato sapere esattamente cosa stesse succedendo e perché.

Con l’avvento del digitale, invece, i dati (big data) si trovano ovunque e sono maledettamente precisi.

Ogni singola campagna, ogni singolo post e messaggio è costantemente monitorato.

E così ogni singola attività dell'utente viene registrata, producendo così una grande quantità di dati, utili per capire cosa succede, e sapere quando, dove, come e perché l'utente fa un’azione piuttosto che un’altra.

Possiamo sapere praticamente tutto.

E in base a tutte queste informazioni possiamo capire innanzitutto se quello che stiamo facendo funziona.

E qualora non funzionasse possiamo decidere come intervenire per migliorare i risultati che vogliamo ottenere.

I numeri e i report di oggi sono facilmente interpretabili e comprensibili.

È sufficiente conoscere i principi generali e dotarsi degli strumenti corretti.

I numeri

I numeri che ottieni dalle tue analisi vanno interpretati.

Dovranno dirti come i tuoi utenti interagiscono con il tuo sito web o con la tua campagna digital e così via.

Anche se i dati raccolti non potranno mai fornirti risultati accurati al 100%, è fondamentale analizzare le tendenze e i cambiamenti che si manifestano nel tempo per capire realmente le prestazioni del proprio sito web, delle proprie campagne, delle proprie pagine social e più in generale della propria presenza online.

Comportamento

Analizza i dati comportamentali dei tuoi visitatori per capirne le intenzioni.

Perché visitano il tuo sito web? Perché sono finiti sulla tua landing page? perché seguono i tuoi profili social?

Il comportamento degli utenti può spiegare molto delle loro intenzioni e dei loro bisogni.

Verifica che arrivino gli utenti più adatti a te e dei quali puoi soddisfare i propri bisogni.

Ad esempio effettua un'attenta analisi SEO per scoprire con quali parole chiave il tuo sito internet è meglio posizionato - e attraverso le quali viene maggiormente raggiunto.

User Experience

È molto importante riuscire a comprendere anche l'esperienza dell’utente sulle tue piattaforme web.

Quali sono i suoi modelli di comportamento? Come possiamo influenzarli in modo da raggiungere i nostri obiettivi?

Capire come gli utenti si comportano sul tuo sito web, ti permetterà di capire come questo comportamento può essere influenzato per migliorare i tuoi risultati.

Obiettivi

I dati e la loro analisi devono infine dirti se stai raggiungendo i risultati che ti eri prefissato con la tua comunicazione oppure no.

Questo ti darà modo di capire dove c’è spazio per migliorare e COME.

Integrando i contenuti, migliorando i messaggi, rivedendo la grafica e così via.

Monitorare e analizzare per modificare e ottimizzare è un percorso fondamentale per la comunicazione.

L’era del digitale consente di tracciare facilmente e velocemente i dati e gli andamenti di cui abbiamo bisogno e ci permette di ottimizzare continuamente (ogni mese, ogni tre mesi o ogni volta che lo ritieni necessario) la nostra strategia di comunicazione.

Essere aiutati nelle decisioni da dati reali e tangibili è sicuramente il modo migliore per prendere le decisioni giuste per la tua azienda.

Oggi sapere cosa producono le tue campagne, cosa sta succedendo sul tuo sito web o cosa comportano i tuoi profili social è davvero facile.

Esistono anche alcuni strumenti di analisi web gratuiti e potenti come Google Analytics che ti aiutano e ti permettono questo.

Noi di Clever, oltre a occuparci della comunicazione della tua azienda, ci facciamo carico anche dell’analisi dei tuoi dati e di stilare un report da mostrarti e da utilizzare per continuare a migliorare la strategia comunicativa che abbiamo ideato per te.

Se cerchi qualcuno che analizzi l’andamento della tua comunicazione e che ti aiuti a migliorarla in base ai dati raccolti e a raggiungere i tuoi obiettivi, contattaci.

About the author
Andrea Taietti
Lascia un commento
Commenti utenti...

Potrebbero interessarti anche
Immagine anteprima post
02/03/2018
Enzo Volpi
0 comments
Immagine anteprima post
17/11/2017
Claudia Prosperi
0 comments
Intrattieni ed emoziona i tuoi clienti Con la giusta strategia di marketing e comunicazione