logo

L’analisi strategica è imprescindibile

25/10/2019
Andrea Taietti
0 comments

Per comunicare in modo efficace e vincente, la prima cosa da fare è conoscere se stessi.

Lo abbiamo detto e ridetto nelle ultime settimane, perché secondo noi di Clever questo è davvero un punto fondamentale.

Quasi sempre, quando un possibile cliente ci contatta la prima cosa che ci dice è cosa gli serve (ovviamente).

“Vogliamo comunicare questo evento. Dovremmo realizzare il sito della nostra azienda. Vogliamo avere le pagine social del nostro brand”, e così via.

La prima domanda che ci pone, ancora prima di “Come lo possiamo fare?”, è QUANTO COSTA?

Potrebbe sembrare una domanda lecita - e lo è.

Ma quello che diciamo a questi possibili clienti è che se vogliono comunicare in modo efficace e avere dei risultati, allora non è la prima domanda che devono porre.

Il processo per fare chiarezza

Prima di comunicare dovrei fare chiarezza sul tuo brand e porti delle domande.

Solo dopo aver scavato nel profondo per conoscere meglio il tuo brand e ciò che lo circonda potrai pensare all’azione e, quindi, alla comunicazione.

Come comunicare, cosa, in che modo e in quale contesto è solo il tassello finale di un processo importante e fondamentale per fare vincere la tua azienda nella battaglia del marketing.

Per realizzare questo processo servono 3 passi.

#1. Il primo passo si chiama Brand Identity.

Ovvero l'identità del brand costituita dai valori, i principi, il DNA e la personalità (ne ho parlato ampiamente nell’articolo di settimana scorsa). Questa guiderà ogni parola, ogni scelta e ogni messaggio che verrà poi comunicato dal brand.

#2. Il secondo passo sono le armi.

Cioè gli strumenti per comunicare, come possono essere il materiale cartaceo, il sito, la grafica: necessari per inviare il tuo messaggio.

#3. Il terzo passo (finalmente) le mosse.

Infine si entra in azione e si definisce il contesto nel quale inviare il messaggio attraverso i media della comunicazione pubblicitaria.

Come possiamo aiutarti noi in questo processo?

Con la nostra analisi strategica.

Analisi strategica: cosa è

Partiamo dall’analisi della situazione del tuo brand.

Seduti attorno a un tavolo discuteremo insieme di alcuni ambiti riguardati la tua azienda, cercando di sviscerali e comprenderli a pieno.

Questo ci permetterà di ricavare le informazioni necessarie e che potranno essere davvero utili nella realizzazione della comunicazione del tuo brand.

Analisi strategica: come si svolge

Durante il nostro incontro analizzeremo (per la tua azienda):

1. Marketing e mercato: prima di tutto analizzeremo gli elementi basilari che caratterizzano il mercato di riferimento. Si valuteranno aspetti come i concorrenti, i clienti, il cliente ideale e così via.

2. Identità del brand: le marche sono come le persone, quindi, andremo a definire la personalità che distingue il tuo brand. Parleremo del tuo perché, dei tuoi valori, di quale è l’archetipo del tuo brand, del posizionamento e molto altro.

3. Elementi della comunicazione: una volta capito chi sei e a chi ti riferisci, potremo definire gli strumenti tramite i quali inviare il tuo messaggio. Parleremo della tattica quindi.

4. Angolo di attacco: quello che esalta i tuoi punti di forza e fa leva sulle debolezze del nemico. È l’angolo di attacco al mercato o, in inglese, strategic brand idea.

La strategia e le idee

Il lavoro strategico, quello del pensiero, rappresenta un atto fondante per definire bene chi sei e il punto di vista dell’azienda nel contesto del mondo di oggi.

Quando comunichi, infatti, non puoi comunicare solo gli aspetti pratici dei tuoi prodotti e servizi.

Ma anche chi sei, perché fai quello che fai e così via.

Una strategia ti serve soprattutto a definire l’idea di fondo che guida il tuo brand, ti serve per definire il tuo impegno, per imprimere la direzione ed esprimere l’ideologia attraverso cui avviare un discorso dotato di senso e intenzionalità.

Una volta trovata l’idea, allora potremo rispondere anche alla domanda QUANTO COSTA?

Sapendo qual’è l’idea di fondo che ti accompagna si può passare alla fase dell’industrializzazione, quella con cui si producono, grafica, video, campagne web, lead generazione e così via.

Senza dimenticare che anche trovare un’idea costa.

Anzi, è la parte più difficile, complessa e costosa del marketing e della comunicazione.

Se vuoi conoscere in modo più approfondito la nostra analisi strategica, cosa ottieni da essa e quali sono i vantaggi che ne ricavi, non esitare a contattarci.

About the author
Andrea Taietti
Lascia un commento
Commenti utenti...

Potrebbero interessarti anche
Immagine anteprima post
14/06/2018
Stefania Boschini
0 comments
Immagine anteprima post
21/07/2017
Enzo Volpi
0 comments
Intrattieni ed emoziona i tuoi clienti Con la giusta strategia di marketing e comunicazione